News | Sir Oliver Skardy

Sir Oliver Skardy ospite del concerto di Elio e le Storie Tese a Verona

DOPPIO APPUNTAMENTO CON SKARDY E ELIO A VERONA IL 10 GIUGNO

Al concerto di Elio e Le Storie Tese, in programma il 10 giugno alle ore 21.30 nel Vallo Bastione San Procolo di Verona, Sir Oliver Skardy interpreta la sua parte ne Uomini col borsello (Ragazza che limoni sola), storico brano del 1992 uscito su vari cd della discografia degli Eli, ma eseguito dal vivo solo due volte. A Verona, il 10 giugno, la terza imperdibile occasione.

Il concerto si tiene durante la Sagra dei Fumetti e Cartoni Animati, contesto che ospita un altro appuntamento con Elio e Skardy. Alberto Zeppieri, giornalista del Messaggero Veneto, presenta l'ultimo album Ridi Paiasso Reload di Sir Oliver Skardy che tra i tanti ospiti vede anche Elio nel brano Cinesi. Gli artisti incontrano il pubblico alle ore 17.30 alla Feltrinelli di Via Quattro Spade.

On line:

Ascolta Cinesi featuring Elio & Natalino Balasso clicca qui

Guarda il primo live di Uomini col borsello con Skardy ed Enrico Ruggeri clicca qui

Esordio ai fornelli di Sir Oliver Skardy in 2 Chiacchiere in cucina su 7 Gold

SKARDY AIUTO CUOCO DI ILENIA BAZZACCO FINALISTA MASTERCHEF A 2 CHIACCHIERE IN CUCINA

  

2 Chiacchiere in cucina, show cooking della 7 Gold, in onda il 6 giugno, presenta un inedito Skardy ai fornelli. Coinvolto in veste di ‘aiuto cuoco’ da Ilenia Bazzacco, conduttrice e finalista nella prima edizione di MasterChef Italia, il cantastorie reggae svela la sua passione per la cucina semplice e gustosa. E come aperitivo la giornalista Anna Martellato intervista Sir Oliver Skardy.

La puntata va in onda sul circuito 7 Gold, lunedì 6 giugno, ed in replica giovedì 9 giugno alle ore 12.30 sul Triveneto, Emilia Romagna, Puglia e Calabria, mentre alle ore 12.00 nelle Marche.

Vedi il trailer/intervista su Youtube, clicca qui

È uscito Ridi paiasso Reload, disponibile in Compact Disc, Long Playing e Digitale

RIDI PAIASSO RELOAD DI SIR OLIVER SKARDY NEI NEGOZI CON IL NUOVO SINGOLO CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE

 

È uscito Ridi Paiasso Reload, il nuovo progetto di Sir Oliver Skardy per il 2016. Una versione aggiornata del suo ultimo album Ridi Paiasso! che contiene la sua originale interpretazione del popolare brano di Franco Battiato Centro di gravità permanente.

No voio star su un Centro Temporaneo Permanente, par far da prigioniero parchè no go fatto niente”: Skardy, ancora una volta, usa il suo linguaggio originale e pungente allo stesso tempo, denunciando la condizione di migliaia di persone che scappano da guerre provocate dai propri Paesi in guerra, nell’indifferenza dei capi di stato e dei politici.

Skardy in questo nuovo progetto con la direzione artistica di Paolo Baldini, vuole ampliare e perfezionare l’album che considera il migliore della sua carriera, ma quello forse meno arrivato al pubblico. Ascolta Ridi paiasso Reload su Youtube (link)

All’interno dell’album sono presenti molte collaborazioni provenienti da diversi mondi della musica italiana come: Paolo Belli in Firulì Firulà, Natalino Basso in Europei, Elio in Cinesi, Nevruz in Tuto normal e a sua insaputa Maurizio Landini in Fiom Fiom. Nomi interessanti anche tra i musicisti che hanno contribuito alla realizzazione di Ridi Paiasso Reload: il basso di Paolo Baldini (ex Africa Unite e produttore di TARM e Mellow Mood), la batteria di Luca Masseroni (TARM), Valerio “Voleno” Silvestri, Francesco Duse e Marco “Furio” Forieri (Pitura Freska), Giulio Saltini, Elia Garutti e Pietro Orlandi (Le OssA).

Ridi Paiasso Reload e la cover di Centro di gravità permanente è disponibile anche nella versione digitale su Amazon (link), iTunes (link) e in streaming su Spotify (link) e molti altri.

Il nuovo singolo Centro di gravità permanente da oggi in radio

SIR OLIVER SKARDY OMAGGIA FRANCO BATTIATO CON LE SONORITÀ REGGAE PRESENTANDO IL NUOVO PROGETTO RIDI PAIASSO RELOAD

 

 

Da oggi, mercoledì 6 aprile, è in rotazione radiofonica Centro di gravità permanente, il nuovo singolo di Sir Oliver Skardy che anticipa Ridi paiasso Reload, regalando una personale interpretazione del famosissimo brano di Franco Battiato.

Questo brano nasce live e si trasforma negli anni, durante gli spettacoli del MISS (Made in Italy Sound System), nei quali Sir Oliver Skardy propone su basi reggae, oltre al repertorio suo e dei Pitura Freska, brani e citazioni della musica popolare italiana.

No voio star su un Centro Temporaneo Permanente, par far da prigioniero parchè no go fatto niente: "Un giorno per caso - racconta Skardy - ho cominciato a cantare Centro di gravità permanente sopra una base musicale reggae; da qui, l'idea di esprimere la mia opinione sulla condizione umana a cui tutto il mondo sta assistendo da anni. Migliaia e migliaia di persone scappano da guerre provocate da politiche mirate all'economia finanziaria e non al miglioramento delle condizioni del proprio popolo o nazione. E mentre la gente muore, ai capi di stato e ai politici responsabili di tutto questo non viene detto nulla, non viene fatto nulla.”

Nell'enigmistica della interpretazione skardiana di Centro di gravità permanente rientra anche Areknames dal sapore mistico e misterioso. 

"Cosa vuol dire Areknames? - chiese il cantastorie veneziano -  “Nulla” rispose il cantautore siciliano ad un primo maggio in piazza S. Giovanni a Roma dove erano entrambi ospiti.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
  Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Continua