Centro di gravità permanente / Gravity Dub - CDS [2016]

Discografia Ufficiale - - Sir Oliver Skardy
Loading the player...

Centro di gravità permanente / Gravity Dub - SIR OLIVER SKARDY - alma music / Azzurra Music - CDS [2016]

Centro di gravità permanente, il singolo di Sir Oliver Skardy che anticipa Ridi paiasso Reload, regalando una personale interpretazione del famosissimo brano di Franco Battiato ...

...la descrizione continua sotto la Playlist...

Testo : Centro di gravità permanente
Testo : Gravity Dub

Centro di gravità permanente / Gravity Dub - SIR OLIVER SKARDY - alma music / Azzurra Music - CDS [2016]

Centro di gravità permanente, il singolo di Sir Oliver Skardy che anticipa Ridi paiasso Reload, regalando una personale interpretazione del famosissimo brano di Franco Battiato.

Questo brano nasce live e si trasforma negli anni, durante gli spettacoli del MISS (Made in Italy Sound System), nei quali Sir Oliver Skardy propone su basi reggae, oltre al repertorio suo e dei Pitura Freska, brani e citazioni della musica popolare italiana.

No voio star su un Centro Temporaneo Permanente, par far da prigioniero parchè no go fatto niente: "Un giorno per caso - racconta Skardy - ho cominciato a cantare Centro di gravità permanente sopra una base musicale reggae; da qui, l'idea di esprimere la mia opinione sulla condizione umana a cui tutto il mondo sta assistendo da anni. Migliaia e migliaia di persone scappano da guerre provocate da politiche mirate all'economia finanziaria e non al miglioramento delle condizioni del proprio popolo o nazione. E mentre la gente muore, ai capi di stato e ai politici responsabili di tutto questo non viene detto nulla, non viene fatto nulla.”

Nell'enigmistica della interpretazione skardiana di Centro di gravità permanente rientra anche Areknames dal sapore mistico e misterioso. 

"Cosa vuol dire Areknames? - chiese il cantastorie veneziano -  “Nulla” rispose il cantautore siciliano ad un primo maggio in piazza S. Giovanni a Roma dove erano entrambi ospiti.

“Dal mio punto di vista è a dir poco sorprendente che un artista, oltre a inventarsi la musica e il testo, sia in grado di inventarsi anche le parole. Inutile dire che considero Battiato come uno dei musicisti nazionali più importanti", conclude Sir Oliver Skardy.

Il singolo nella versione per il download e lo streaming (distribuzione o2digitale.com) contiene anche Gravity dub, brano in cui il produttore artistico Paolo Baldini si presenta nella sua veste storica di alchimista del reggae.

Centro di gravità permanente sarà contenuto in Ridi paiasso Reload (LP, CD e Download), una versione dell’ultimo album Ridi paiasso! totalmente rinnovata, con la nuova veste grafica e l’uscita di un videoclip.

TRACKING LIST

  1. Centro di gravità permanente (Battiato - Pio / Battiato)

            Areknames (Battiato - Frankenstein) - Centro Temporaneo Permanente (Baldini - Skardy)

  1. Gravity dub (Baldini - Skardy)

CREDITS

Produzione artistica Paolo Baldini

Prodotto da Luciano “Fricchetti” Trevisan & Marco Rossi

Ospiti:

Paolo Baldini - basso e chitarra 

Federico "Tich" Gava - tastiere

Paolo Uanza (Catch a Fyah) - analog synth

Registrato e mixato da Paolo Baldini - Alambic Conspiracy Studio (Pordenone) www.alambicconspiracy.com

Masterizzato da Simone Squillario - HYBRIDstudio (Torino)

Grafica: Damiano Friggi - Foto: Umberto Grizzo www.grizzophotos.com

www.azzurramusic.it

www.almamusic.it

amp lion 0024 cds (P) 2016 alma music / Azzurra Music Srl distributed by o2digitale.com

www.skardy.it

info@skardy.it

www.facebook.com/SirOliverSkardy

twitter.com/SirOliverSkardy
https://www.instagram.com/siroliverskardy_official/

www.youtube.com/user/siroliverskardy

Ufficio stampa: Francesca Pinna – Underscore Project info@underscoreproject.com

Management: Ossigeno Srl - Tel. +39.041.5441558 ossigeno@o2pub.com

Spotlight video

Spotlight

Skardy Reggae Shop

Pitura Freska

Seguici sui Social

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
  Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Continua