Mamba nero - CDS [2012]

Discografia Ufficiale - - Sir Oliver Skardy
Loading the player...

Mamba nero - SIR OLIVER SKARDY - alma music / Lion (amp lion 0020 cds) [2012]

«Mian bamba a uma, Belen, bim bum» parafrasando la cantilena di un celebre motivetto del centro America ripreso anche da un famoso Carosello degli anni sessanta, torna Sir Oliver Skardy con un nuovo singolo, Mamba nero che mette alla berlina i malcostumi della nostra povera Italia, tra suv e catastrofi, tra crisi e auto blu.

Skardy prende spunto da notizie di cronaca e come in una sorta di telegiornale presenta alla sua maniera i vizi di una società davvero poco edificante ...

...la descrizione continua sotto la Playlist...

Testo : Mamba nero (Ragga Version)
Testo : Mamba nero (Radio Version)
Testo : Mamba nero (Dub Version)

Mamba nero - SIR OLIVER SKARDY - alma music / Lion (amp lion 0020 cds) [2012]

«Mian bamba a uma, Belen, bim bum» parafrasando la cantilena di un celebre motivetto del centro America ripreso anche da un famoso Carosello degli anni sessanta, torna Sir Oliver Skardy con un nuovo singolo, Mamba nero che mette alla berlina i malcostumi della nostra povera Italia, tra suv e catastrofi, tra crisi e auto blu.

Skardy prende spunto da notizie di cronaca e come in una sorta di telegiornale presenta alla sua maniera i vizi di una società davvero poco edificante.

Condito da una sferzante ironia, all’insegna di quel “politically scorrect” che ha da sempre contraddistinto il suo stile, Skardy da perfetto “Solito Idiota” mette alla berlina il perbenismo di facciata: «’na volta i cambiava co la rivolusion, al massimo adesso co la liposuzion».

Quasi nessuno si salva da questo caustico affresco, nemmeno Bertolaso e chi ha cercato di speculare sulla tragedia del terremoto dell’Aquila «e quei co chel casso de videofonin, rivava i socorsi ma prima el bechin».

Una società permeata da una visione sessista, come emerge da riferimenti più o meno espliciti nell’arco del brano e dal titolo stesso della canzone, che si riferisce ad un “oggetto di piacere” noto per le sue spropositate dimensioni.

Nel finale Skardy parafrasa anche una celebre lirica della figura principe della musica reggae mondiale «dixeva Bob Marley c'è chi ama il potere, ben pochi hanno il potere di amare».

Nel nuovo singolo si intensifica la collaborazione con Paolo Baldini, bassista e co-produttore degli Africa Unite e leader della “crew” Alambic Conspiracy, con cui ha prodotto tra gli altri 3 Allegri Ragazzi Morti e Mellow Mood. Una collaborazione iniziata con i missaggi dell’album Piragna (2010), continuata poi con la realizzazione di Piragna in dub (2011) e che per la prima volta con Mamba nero lo vede impegnato nelle vesti di produttore artistico.

CREDITS
Produzione artistica Paolo Baldini
Prodotto da Fahrenheit 451 e Luciano “Fricchetti” Trevisan
Registrato, mixato e dubbato presso Alambic Conspiracy Studio (Pordenone) aprile 2012
Masterizzato da Giovanni Versari

(P) 2012 alma music a division of Ossigeno Srl

Spotlight video

Spotlight

Skardy Reggae Shop

Pitura Freska

Seguici sui Social

Questo sito utilizza Cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui
  Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Continua